Il condition monitoring e la manutenzione predittiva servono a verificare lo “stato di salute” delle macchine, permette individuare sul nascere possibili anomalie o problematiche, seguirne l’evoluzione nel tempo e programmare con anticipo le necessarie azioni correttive. Tali azioni garantiscono la continuità di servizio dei processi produttivi, la riduzione dei costi conseguenti a repentini e dannosi fermi macchina, l’aumento della vita residua delle macchine stesse, la riduzione degli interventi non necessari, la riduzione dei costi di manutenzione rispetto al metodo della manutenzione periodica.

La Greengea ha inoltre sviluppato un software dedicato alla gestione del ciclo di vita dei trasformatori di tensione (Life Cycle Management).